Impastatrice da 6 litri: ecco i migliori modelli

Impastatrice da 6 litri

Ciao! Cerchi un’impastatrice che abbia una ciotola capitene? Sei capitato proprio nel posto giusto!

In questo articolo ti elencherò i migliori modelli di impastatrice da 6 litri 🙂 .
Per ogni modello ti fornirò le informazioni generali necessarie per capire se, oltre alla ciotola, anche le altre caratteristiche facciano al caso tuo. Per ogni modello, inoltre, troverai il link che ti mostra la recensione più approfondita dove, oltre a tutte le informazioni troverai anche la migliore offerta. Che ne dici di iniziare subito 🙂 ?

 

Ciotola da 6 litri per le Imetec

I primi due modelli di cui voglio parlarti sono firmati Imetec. Due planetarie che combinano buone prestazioni e materiali di qualità ad un prezzo accessibile.

La prima è la famosa Zero Glu, una planetaria ideata per impastare le farine senza glutine, notoriamente più difficoltose rispetto alle farine normali.
La Zero Glu è dotata di un gancio impastatore rivestito da una gomma che elimina grumi ed impasta l’impasto uniformemente, facendolo diventare coeso.
Ottimi anche i materiali della scocca che è completamente realizzata in metallo.
Questa impastatrice da 6 litri è dotata di una buona ciotola con comodi manici.

Il secondo modello è la Cucina Italiano. Anche in questo caso troviamo una scocca molto robusta che racchiude un potente motore da 1500 Watt.
Questa impastatrice planetaria è stata concepita per gli appassionati di cucina che cercano un’impastatrice versatile da poter utilizzare in tutte le possibili preparazioni, dal dolce al salato.
È dotata di una frusta gommata e di una sfogliatrice.
Anche in questo caso la capiente ciotola da 6 litri è dotata di comodi manici.

 

Le più economiche

Le Imetec sono delle impastatrici planetarie di buona qualità e che per questo, anche se hanno un buon rapporto qualità prezzo, non sono tra le più economiche.
Se vuoi spendere di meno puoi optare per la Girmi Im45, una planetaria con motore da 1200 Watt ed una ciotola da ben 6,5 litri.
Le prestazioni non sono tra le migliori ma per il prezzo che costa ci si assicura una planetaria discreta e versatile.
Stesse caratteristiche per la Bomann km 383 cb che vanta anche un design curato.

 

Non sopravvalutare le capacità

Infine voglio ricordarti che la capacità della ciotola non è direttamente proporzionale alla quantità di impasto che una planetaria può lavorare.
Un’impastatrice da 6 litri vanta certamente una buona capacità, ma è importante che il motore sia abbastanza potente.
Si può avere una planetaria con una ciotola da 10 litri ed un motore da 700 Watt, in grado di montare solo la panna.
Per fare una scelta appropriata alle proprie esigenze è quindi opportuno valutate non solo la capacità della ciotola, ma anche il motore: se impasti spesso pasta fresca o il pane, allora opta per una planetaria che abbia un motore di almeno 1200 Watt.
Se, invece, ti dedichi esclusivamente alla preparazioni di dolci con impasto soffice, allora puoi anche risparmiare e optare per una planetaria meno potente.