Planetaria professionale: immancabile nei laboratori di pasticceria

planetaria professionaleLa planetaria professionale è uno strumento di lavoro immancabile nelle cucine ma, soprattutto nelle pasticcerie. Essa grazie alla sua versatilità, riesce a sostituire anche strumenti come macchine per la pasta, o altri tipi di impastatrici. Cosa rende speciale la planetaria e in particolare la planetaria professionale? Ciò che rende speciale la planetaria professionale, soprattutto rispetto allo sbattitore o ad un’impastatrice a spirale, è il movimento che simula il movimento dei pianeti: il movimento di rivoluzione e quello di rotazione. Il movimento di rotazione è il movimento che la frusta compie girando intorno al suo asse, mentre il movimento di rivoluzione è il movimento della frusta che compie intorno al punto centrale della ciotola. Così facendo, la planetaria professionale riesce ad impastare e montare qualsiasi impasto, in maniera omogenea.
Sia le dimensioni che il prezzo, rendono queste planetarie adatte solo ed esclusivamente per un uso professionale. Per fortuna abbiamo l’opportunità di scegliere tra diversi modelli che, anche a casa nostra, ci permettono di avere risultati professionali, pur spendendo dimeno e con macchinari meno ingombranti.
Quali sono questi modelli? Nei paragrafi successivi troverai le migliori alternative alle planetarie professionali.

 

Impastatrice planetaria professionale: una piccola premessa

Ma cosa si può realizzare con una planetaria professionale?
Le preparazioni sono davvero tante e si va dagli impasti montati, come quello del pan di spagna o delle meringhe, fino agli impasti più elastici, come ad esempio quello del pane o della pizza.
La preparazione di questi impasti è resa possibile dagli accessori di cui sono dotate tutte le planetarie, anche le più economiche. Gli accessori a cui ci riferiamo sono le fruste.
La frusta a filo.
La frusta a filo permette di realizzare gli impasti montati, di montare panna e albumi. La sua forma è realizzata in modo tale da inglobare più aria possibile nell’impasto. In questo modo, potrai realizzare altissimi e sofficissimi pan di spagna.
Il gancio.
Il gancio permette di impastare gli impasti elastici come quello del pane o del panettone. Grazie al gancio potrai risparmiarti la fatica di impastare a mano, risparmiando i tuoi polsi.
La foglia.
Questa frusta permette di impastare gli impasti friabili, come ad esempio la pasta frolla, la samblè e così via. Anche in questo caso, non sarà difficile ottenere impasti omogenei.

 

Planetaria professionale: le caratteristiche

Fin qui le caratteristiche che abbiamo elencato sono molto simili alle planetarie per uso domestico. Ma per cosa differisce una planetaria professionale da una per uso domestico? Innanzi tutto per i materiali. Questi sono infatti di ottima qualità. Le parti in plastica sono pressoché inesistenti e, se presenti, sono realizzati in plastica molto resistente.
Un’altra caratteristica sono le dimensioni. Anche se vengono utilizzate anche planetarie da 7 l, in genere si parla di planetarie di almeno 10-20 litri, che riescono ad impastare anche 3-6 Kg di impasto.
In quasi la totalità dei modelli è presente una grata di sicurezza che, chiudendosi sulla ciotola, permette il funzionamento della planetaria professionale solo quando è chiusa.

Le planetarie professionali, a differenza di quanto si possa pensare, sono molto meccaniche e le componenti digitali sono poche. Il funzionamento avviene tramite un selettore a leva, che permette di selezionare le varie velocità.
Molto simili, proprio da questo punto di vista, vi sono le KitchenAid. Queste planetarie montano un motore a presa diretta che trasferisce quasi il 100% dell’energia sprigionata alle fruste o agli accessori. Questo particolare motore necessita di una minor potenza. Bastano infatti circa 300 watt per ottenere prestazioni equivalenti ad una planetaria da 1500 watt con motore a trasmissione. Proprio della KitchenAid sono i modelli professionali adatti anche ad un uso domestico. In particolar modo mi riferisco alla KitchenAid 5KSM7580X che, con la sua ciotola da 6.9 litri ed un motore da 500 watt, riesce ad impastare fino a 4 Kg di pane. Ho la fortuna di possedere questo modello e, posso affermare con tutta tranquillità, che le prestazioni davvero eccellenti. Proprio per l’impiego di materiali di ottima qualità e le prestazioni di alto livello, questo modello non è certo tra i più economici.

Ho quindi voluto fare delle ricerche per proporti un’offerta per la KitchenAid  5KSM7580X che possa rendere l’acquisto meno costoso.

Con un concetto progettuale molto differente abbiamo i modelli della Kenwood. Le linee che hanno delle prestazioni di alto livello sono soprattutto le Kenwood Titanium che, con il suo motore da 1700 watt, riesce ad impastare alla perfezione anche gli impasti più duri. Il modello Kenwood Titanium che voglio proporti è il Kenwood KVL8300S soprattutto per l’offerta speciale che ho selezionato.
Caratteristica, non essenziale, ma molto utile, è il sistema di illuminazione integrato nel braccio che illumina alla perfezione l’interno della ciotola.

 

Conclusioni ed offerte

Le planetarie professionali, tranne che per i modelli più compatti, sono adatte ad essere impiegate solo in cucine o laboratori. Inoltre anche i prezzi non sono alla portata di tutti, dato che per acquistarne una bisogna prendere circa 1000 € per i modelli più piccoli.
Abbiamo visto che le Kenwood e la Kitchenaid sono le due aziende che maggiormente si occupano della produzione di planetarie e che tra i loro modelli possiamo trovarne alcuni che vengono molto utilizzate sia per uso domestico che professionale. Oltre a queste due aziende ve ne sono altre che si dedicano alla produzione di planetarie adatte ad un uso domestico che offrono prestazioni soddisfacenti.

Qui sotto ti ho fornito i link che ti mostrano le migliori offerte attive in questo momento. Cliccandoci sopra, oltre al prezzo, potrai leggere anche le moltissime recensioni lasciate dai clienti che hanno già acquistato questi modelli.
Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 9:27